Chiaravalle sconfitta 31-24 contro Romagna. Un buon secondo tempo non basta a salvare il match.

Non basta un ottimo secondo tempo alla ASD Pallamano Chiaravalle per recuperare contro Romagna che si impone sui marchigiani per 31-24 al PalaCattani di Faenza.

L’ottava giornata del girone B di A2 si apre in maniera negativa per i chiaravallesi che non beneficiano della sosta di campionato ed entrano in campo a Faenza senza la concentrazione necessaria per aggredire la partita. La prima frazione finisce infatti 15-6 per il Romagna, un distacco di nove reti che si rivelerà incolmabile per la squadra di Cocilova.

Nel secondo tempo Chiaravalle entra in partita e, grazie alle prestazioni di Cognini, Tanfani e Albanesi, riesce anche a portarsi a meno quattro dai romagnoli che però, gestendo il vantaggio di reti del primo tempo, arrivano comunque alla vittoria.

“Abbiamo mancato di concentrazione nella prima metà ma, nonostante le varie assenze, la squadra ha mostrato un buon gioco. Siamo già proiettati alla prossima giornata contro Nuoro, davanti al pubblico di casa.” ha dichiarato il vice-Presidente biancoblù Matteo Alfonsi.

La ASD Pallamano Chiaravalle tornerà in campo nel weekend, domenica 10 novembre, ore 18:00, contro la formazione sarda del Nuoro, anch’essi a zero punti. Uno scontro diretto molto importante in ottica salvezza.

ASD Pallamano Chiaravalle

ROMAGNA HANDBALL – 31
ASD PALLAMANO CHIARAVALLE – 24

ROMAGNA HANDBALL: Albertini, Amaroli (1), Babini (5), Bartoli, Boukhris (4), Chiarini (6), Di Domenico (3), Gollini (3), Mazzanti (4), Montanari (1), Redaelli, Sami G., Sami T., Tassinari (3), Guerrini (1). All. Tassinari.

ASD PALLAMANO CHIARAVALLE: Albanesi (4), Aprilanti, Ballabio, Braconi, Brutti (3), Ceresoli S. (5), Ceresoli M., Cognini (2), Maltoni, Medici, Molinelli, Rumori, Santinelli (4), Tanfani (5), Vichi (1), Selimi. All. Cocilova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *