Pallamano Chiaravalle: Weekend amaro

La Pallamano Chiaravalle esce sconfitta nel duplice impegno del fine settimana:

Sconfitta meritata, contro la formazione del Parma la squadra di Fradi arrivava a ranghi ridotti all’incontro sia per via della concomitanza della partita di serie B che per i diversi infortuni e con due giocatori frebbicitanti in panchina,nonostante tutto la squadra chiaravallese tiene bene e al termine del primo tempo il tabellone segna 9-12 in favore degli ospiti.
Secondo tempo di sola marca emiliana con l’attacco dei marchigiani inaccettabile, troppi gli errori,  in fase offensiva.
Certo con la rosa al completo forse sarebbe stato diverso, ma con i se ed i ma non si va da nessuna parte.
Meglio analizzare con calma e attenzione gli errori commessi e ripartire da qui per migliorare, Ora il campionato si ferma per le feste natalizie il prossimo impegno sara il 21 gennaio in casa contro la formazione toscana del Poggibonsi, mister Fradi avra tempo modo di far sudure i suoi ragazzi per farli
arrivare preparati ed al meglio delle loro condizioni fisiche per provare a giocarsela.
Pallamano Chiaravalle-Parma 13-27 (p.t. 9-12 )

Pallamano Chiaravalle: Molinelli, Maltoni L. 1, Rumori 1, Brutti 2, Barigelli 2, Ceresoli M.,
Ceresoli S., Braconi 3, Evangelisti 1, Piombetti, Maltoni F., Selimi 2. All. Fradi.

Parma: Lorenzini, Musca 2, Cortesi 1, Carboni, D’angelo 9, Castellotto, Usai 4, Maiavicchi,
Oppicci 7, Raimondi, Salliu 4, Strada. All. Galluccio.

Arbitri: Zavagli, Paone.

Risultati 11 giornata -Andata
Chiaravalle-Parma 13 – 27
Ambra-Monteprandone 40 – 24
Rapid Nonantola-Poggibonsese 34 – 29
Massa Marittima-Faenza 21 – 31
Bastia-Carrara 23 – 24
Camerano-Rubiera 21 – 33

Classifica: Faenza 22, Rapid Nonantola 18, Ambra 18, Parma 14, Secchia Rubiera 13, Carrara 11, Massa Marittima 8,
Poggibonsese 7, Monteprandone 6, Camerano 6, Chiaravalle 5, Bastia 2.

Prossima giornata 1 di ritorno
Carrara-Monteprandone
Ambra-Faenza
Nonantola-Rubiera
Bastia-Parma
Camerano-Massa Marittima
Chiaravalle-Poggibonsese

Serie B: sconfitta a l’Aquila a testa alta, nonostante l’assenza di alcuni
giocatori fondamentali per la compagine per via dei vari infortuni e della concomitanza della partita di A2
La formazione di Cocilova chiude primo tempo avanti di quattro 14-10 in loro favaro poi nella ripresa sprecano troppo, e vuoi anche per discutibili decisioni arbitrali soccombono per 24-20 in favore dei padroni di casa

Potrebbe interessarti anche: