Grande rammarico per Chiaravalle, sconfitta a Ferrara in A2 femminile

Turno di campionato difficile da digerire per la ASD Pallamano Chiaravalle di A2 femminile che perde in trasferta contro l’Ariosto Ferrara per 31-23 pur avendo giocato assolutamente ad armi pari con le avversarie per i primi 50 minuti.

Nessuno vuole lasciare un commento dopo il fischio finale. Il risultato è troppo duro soprattutto visto l’impegno messo in campo dalle chiaravallesi, capaci addirittura di chiudere in parità il primo tempo (10-10) seppur con una squadra falcidiata da assenze ed infortuni.

“Mi sento solo di fare un grosso plauso a tutte le ragazze. Hanno giocato un’ottima partita rimanendo in pari o anche in vantaggio per 50 minuti. Poi un po’ per la panchina corta, un po’ per la maggiore esperienza delle ferraresi, nel finale c’è stato un crollo, ma la strada è senza dubbio quella giusta dice il dirigente Gianluca Sampaolo.

I prossimi appuntamenti con la A2 maschile e femminile saranno sabato 20 e domenica 21 febbraio, mentre stanno scaldando i motori i giovani delle under 17 che, sotto la direzione di Mister Nocelli, non hanno mai cessato la preparazione in vista dell’inizio campionato previsto per i primi di marzo.

ASD Pallamano Chiaravalle

ARIOSTO FERRARA: 31
ASD PALLAMANO CHIARAVALLE: 23

FERRARA: Angelini, Buhna 10, Chirollo 1, Domi, Ferrara 9, Irone 3, Lapi 2, Manfredini, Pavanini 1, Scaramuzzo 1, Travagli 4, Vitale. All. Britos.
CHIARAVALLE: Costantini 3, Gurau 2, Lombardelli 11, Manfredi 3, Pigliapoco 1, Ricci, Simonetti, Spartà, Tanfani, Tonti 3. All. Fradi.

Potrebbe interessarti anche: