Chiaravalle, stop in casa contro Camerano. Finisce 15-22.

Finisce con una sconfitta dura da digerire l’esordio in casa in A2 per la ASD Pallamano Chiaravalle che, contro la compagine del Camerano, dopo un avvio promettente si ferma sul 15-22 per gli ospiti.

Eppure nel primo quarto una vittoria sembrava possibile: inizio fatto di testa a testa serrato fino al 2-2 poi, grazie ad una serie di tiri dalla distanza di Selimi ed alle parate di Molinelli, Chiaravalle prende il largo arrivando a metà primo tempo sul 7-3. Da qui il lungo black-out dei ragazzi di Cocilova, con il Camerano che rimonta a conclude il primo tempo 8-11, un vantaggio di ben tre gol.

Nella ripresa non sono bastate le parate spettacolari di Molinelli (mvp indiscusso della partita), tra cui anche diversi rigori parati a Giambartolomei – giovane promessa del Chiaravalle appena passata a Camerano – e la grinta del pivot Albanesi (subentrato al capitano Braconi) ad arginare un Camerano sempre concentrato sull’obiettivo.

“Sebbene sia un peccato perdere una partita dopo un avvio così incoraggiante” dice il Presidente del Chiaravale, Gianluca Maltoni “di questo match dobbiamo portare a casa le cose positive, cioè la prestazione ad alti livelli del nostro portiere ed il palazzetto dello sport pieno di tifosi, segno inequivocabile dell’interesse che questa serie A2 sta portando tra i cittadini e tifosi chiaravallesi.”

Il prossimo appuntamento di campionato per la Pallamano Chiaravalle sarà sabato 21 settembre alle ore 17:00 a Borgo San Lorenzo (FI) contro la Fiorentina, una delle squadre in lotta per la promozione in A1.

CHIARAVALLE: 15
CAMERANO: 22

CHIARAVALLE: Albanesi (1), Ballabio, Braconi, Brutti, Ceresoli M., Ceresoli S. (1), Cognini (2), Maltoni, Medici, Molinelli, Rumori, Santinelli (3), Selimi (5), Silvestri, Tanfani (1), Vichi (2). All. Cocilova.

CAMERANO: Antonelli, Badialetti (3), Bilo, Boccolini (4), Covali (4), D’Agostino (4), Garbi (3), Giambartolomei, Grilli, Marinelli G. (1), Marinelli T. (1), Osimani, Recanatini (2), Sanchez, Standali, Selmani. All. Palazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *